Champagne Beaumont Des Crayères


cantina Beaumont des Crayeres

ANNO DI
FONDAZIONE

1955

ETTARI
VITATI

90 ha

BOTTIGLIE
PRODOTTE
IN UN ANNO

550.000 C.A.

ENOLOGO

Olivier Piazza

VITIGNI

Chardonnay, Pinot Noir, Pinot Meunier


Situata nel cuore della regione dello Champagne, a Mardeuil, nei pressi di Epernay, la Maison Beaumont des Crayères è stata fondata nel 1955. Il nome Beaumont des Crayères deriva da “Beaumont” il nome di una delle migliori coteaux di Mardeuil sulla quale crescono i vigneti principali dell’azienda e “crayères” che si riferisce alla composizione della roccia presente nelle migliori cru di Champagne, ovvero il gesso. Il nome fu scelto proprio per questo motivo, per il grande orgoglio e attaccamento a questo terroir. Vengono coltivate tre grandi varietà d'uva usate nella produzione di Champagne: Chardonnay (25%) che dà freschezza e finezza; Pinot Noir (15%) che dà struttura e corpo; e Pinot Meunier (60%) che conferisce ai vini dolcezza aromatica e rotondità.  Le vinificazioni dei tre vitigni sono eseguite separatamente, il che significa che ogni varietà viene vinificata in serbatoi separati, e le diverse pressature provengono da diverse selezioni di grappoli dalle diverse porzioni del vigneto. Questa vinificazione separata è la chiave della qualità dei campagne di questa Maison. Per la prestigiosa cuvée Nostalgie una parte dei vini affina in legno.

I champagne prodotti dall'azienda si distinguono in due grandi linee - la gamma dei Grands che esprime il fascino di grandi assemblaggi (vitigni e annate diverse) - la gamma dei Fluers che esprime l'autenticità delle grandi annate