CHÂTEAU SAINT MAUR

cantina chateau saint maur

ANNO DI
FONDAZIONE

2004

ETTARI
VITATI

21 ha

BOTTIGLIE
PRODOTTE
IN UN ANNO

120.000 C.A.

ENOLOGO

Patrick Galliano

VITIGNI

Chardonnay, Pinotage, Shiraz, Cabernet Sauvignon e Merlot

Proprietario della Quinta do Pessegueiro nel Douro per più di 25 anni, Roger Zannier ha raccolto con entusiasmo la sfida di trasformare il castello di Saint- Maur in uno tra i più meritevoli siti in Provenza, affidando il destino di questo gioiello provenzale a suo genero, Marc Monrose, dando così il via all'ambizioso progetto di " Château Saint Maur". La tenuta si trova a Cogolin, a soli 10 km da Saint - Tropez, ad ovest della pianura che collega i piedi dell’imponente massiccio  dei Maures al mare. In lontananza, in cima alla sua collina, sorgono le rovine del castello di Grimaud. Situato ai suoi piedi si trova un borgo incantevole, circondato dalle viti che ricoprono le colline in un paesaggio in cui macchia mediterranea e querce da sughero si alternano.  Questa oasi di pace nel Golfo di Saint- Tropez è situata in una posizione ideale, dove la vite ha sempre regnato incontrastata. Le principali coltivazioni della tenuta sono quelle di  Rolles, Syrah, Cinsault e Grenache.  Protetto dal maestrale nel Nord e dalla massa montuosa del Maures in Occidente e caratterizzata da una ventilazione favorevole, l'intero vigneto è esposto a Est- Ovest . Al riparo dai venti ma soggetto all’influenza marittima dell’adiacente mare, la tenuta ha una estensione di 54 ettari, 38 dei quali sono vitati. Il terreno argilloso prevalentemente calcareo copre le pendici delle colline, salendo gradualmente, in direzione di Collobrières. Coltivate con metodologie ecologiche, le viti vengono sottoposte ad ampio lavoro sul terreno, soprattutto nel periodo estivo, secondo il principio noto a tutti giardinieri: "arare una volta è meglio di innaffiare due volte." Un terroir d'eccezione, in una posizione eccellente, un sito unico. Il castello di Saint- Maur, Cru Classé, esprime nel modo migliore l'eccellenza del territorio ed i suoi proprietari hanno grandi speranze ed aspettative per questo illustre e celebre angolo di Provenza.