Bergström Wines - USA

  • ANNO DI
    FONDAZIONE

    1999

  • ETTARI
    VITATI

    13 ha vitati

    (24 ha in totale)

  • BOTTIGLIE
    PRODOTTE
    IN UN ANNO

    100.000 C.A.

  • ENOLOGO

    Josh Bergström

  • VITIGNI

    Shiraz, Grenache, Mataro, Semilon e Cinasault

Nel cuore dell’Oregon troviamo la cantina a conduzione familiare Bergström Wines fondata da John e Karen Bergström. L’infanzia trascorsa tra la natura svedese ha fatto sì che nascessero in John Bergstrom l’amore e la dedizione per l’agricoltura, consolidatasi nel 1999 con la produzione di vino di alta qualità.

Il territorio ideale per la realizzazione di questo sogno è quello della Willamette Valley considerata una delle aree più vocate dello Stato dell’Oregon in termini di produzioni di Pinot Noir di livello mondiale. I terreni di questa zona si presentano perlopiù argillosi e sono poggiati su uno zoccolo vulcanico. A giocare un ruolo altrettanto importante è anche il clima che è influenzato dall’oceano Pacifico con brezze pomeridiane che si incanalano nella valle e giungono sino ai vigneti creando una favorevole escursione termica per una sana maturazione delle uve

Bergström si sviluppa in un’area che copre una superficie di 34 ettari, suddivisi in 5 differenti vigneti da cui vengono prodotti i seguenti 5 vini da ciascun singolo appezzamento: The Bergström Vineyard, Silice Vineyard, Winery Block / Shea Vineyard, Gragory Ranch e Le Pré du Col. Completa la gamma il Pinot Noir Cumberland Reserve con il quale la cantina si pone come target la sintesi dell’espressione di tutti e 5 i vigneti.  I vini vengono prodotti con estrema cura e passione, utilizzando esclusivamente procedimenti artigianali e con l'assistenza di uno staff affidabile e devoto. Tutti i vigneti sono coltivati secondo i metodi dell’agricoltura biodinamica preferendo i prodotti organici ed evitando l’impiego si sostanze chimiche e fertilizzanti, in modo da sfruttare al meglio quello che la natura ha da offrire.

VIDEO