Zillinger Herbert - Austria

  • ANNO DI
    FONDAZIONE

    2003

  • ETTARI
    VITATI

    12 ha coltivati ad agricoltura biologica

  • BOTTIGLIE
    PRODOTTE
    IN UN ANNO

    80.000 C.A.

  • ENOLOGO

    Herbert Zillinger

  • VITIGNI

    Gruener Veltliner, Welschriesling, Chardonnay, Weissburgunder (Pinot Bianco), Sauvignon Blanc, Traminer e Zweigelt

La cantina Herbert Zillinger si trova in Ebenthal (distretto di Gänserndorf) nella Weinviertel (Bassa Austria) - regione vitivinicola più produttiva dell’Austria con 15.800 ha di vigneti. Il terreno è marnoso e calcareo con presenza di rocce di gneiss, granito e pietre arenarie e tipici sedimenti di loess (uno strato di sabbia fine simile a limo composto da silicati, quarzo, feldspati, mica e altri minerali). Il clima è continentale per temperatura e oceanico per umidità, con temperature medie annue abbastanza basse (9-10°C) e precipitazioni sostenute (400-600 mm). Tutti fattori questi che conferiscono ai vini grande eleganza, mineralità, acidità e complessità aromatica.

 

Le caratteristiche che contraddistinguono la cantina sono: la grande qualità e diversità produttiva (vengono privilegiate giustamente le varietà autoctone soprattutto Gruener Veltliner e Traminer); la coltivazione condotta secondo l’agricoltura biologia (nel 2015 la cantina otterrà anche la certificazione che viene rilasciata di norma dopo 3 anni); nessun compromesso quando si tratta della coltivazione dei vigneti o ancora di più nella produzione dei vini; la scelta consapevole di non seguire i metodi di vinificazione moderni privilegiando invece la fermentazione spontanea e i metodi di coltivazione naturali.

VIDEO