Salentein


ANNO DI
FONDAZIONE

2000

ETTARI
VITATI

2000 ha di cui 800 vitati

BOTTIGLIE
PRODOTTE
IN UN ANNO

8 milioni C.A.

ENOLOGO

Josè Galante

VITIGNI

Malbec, Cabernet Sauvignon, Merlot, Pinot Noir, Sauvignon Blanc, Chardonnay


La cantina Salentein è situata in Argentina, più precisamente in provincia di Mendoza, nella valle dell’Uco a 1200 metri d’altezza. Il nome della città Mendoza è sinonimo di vino; con 900 “bodegas” e 145 mila ettari (358mila totali) di vigneti è la più importante area vinicola del paese, e già questo può far capire il livello qualitativo dei prodotti di questa azienda. Il territorio ed il clima sono perfetti per la coltivazione delle vigne, il suolo di questa regione è sabbioso e freddo, il clima è secco con giornate molto calde e notti fredde. Grazie al clima ed al terreno ottimali i vini sono molto profumati con sentori aromatici e con una struttura ed una corposità importante. L’obbiettivo della cantina è chiaro: produrre vini di prim’ordine connessi con la terra da cui provengono e dare una nuova visione di qualità a livello internazionale. Per la cura del vigneto e la produzione del vino la Bodegas Salentein utilizza metodi che rispettano la natura, per dare qualità ed innovazione utilizza piantagioni classiche varietali facendo attenzione alla conservazione dei vitigni antichi e utilizza tecniche artigianali europee unite all’uso di nuove tecnologie. La bodegas è strutturata su due livelli, nel primo vi sono serbatoi in acciaio inossidabile e botti di rovere francesi che permettono la fermentazione e l’immagazzinamento, il secondo livello (sottostante al precedente) ospita piccoli barili francesi di quercia da 225 litri ciascuno; tra i due livelli la bodegas possiede complessivamente 5.000 barili, conservati a temperatura di 12°C costanti con l’80% di umidità nell’ambiente.